Siti

Lampade Antiche

Le Lampade al Olio e le Lampade Art Noveau

Le lampade rappresentano uno degli oggetti pių amati dai collezionisti di cose vecchie e, girando per i mercatini d'antiquariato, si possono trovare veri e propri reperti d'epoca.

Di eccezionale valore storico ed artistico sono le antichissime lampade ad olio che nel tempo hanno sperimentato innovazioni in grado di renderle sempre pių pratiche ed eleganti.
Senza aspirare a possedere i modelli che sono degnamente custoditi nei musei, i collezionisti possono scegliere tra diversi tipi di lampade ad olio risalenti all'Ottocento e al Novecento.

Nel secolo scorso erano assai diffuse in Italia le lampade a petrolio, oggetti soppiantati dall'avvento delle lampadine elettriche, ma che alle volte rispuntano fortunosamente mettendo mano nei solai dei nonni...
Molto celebri sono i modelli con la base in ottone o in ferro, la quale č sormontata da un cappello di vetro che era di colore bianco nel caso degli esemplari meno costosi. Ovviamente parliamo di pezzi di minor pregio per l'epoca, dal momento che la maggior parte dei collezionisti di cose vecchie ritiene d'aver trovato un tesoro quando incontra una lampada ad olio!

La lampada ad olio, insieme ai candelabri, dominano la scena, perlomeno fino all'avvento della lampadina elettrica  brevettata da Thomas Alva Edison nel 1880 e, da allora, destinata a spopolare in Europa e negli Stati Uniti.

Non bisogna, tuttavia, pensare che la grande invenzione di Edison abbia fatto scemare la magia insita negli oggetti d'arredo e d'illuminazione, dal momento che numerosi artisti si sono impegnati per rendere le lampade da tavolo ed i lampadari oggetti unici da collezione.

In proposito merita una particolare citazione l'art noveau, stile che ha ispirato numerose lampade decorate con foglie e fiori intrecciati in ricchi mosaici di colore e luce.
Nei mercatini e nei negozi d'antiquariato sono numerosi i modelli, originali oppure ispirati allo stile che ha reso protagoniste libellule, ninfee ed uccelli.

Offerte Hotel